FATTI CURARE


Direi che finalmente ci siamo... anzi... ci devo essere.... nel senso... è giunta ora che mi dia una smossa... che smetta di essere un'automa a carica che cammina verso il muro, ci sbatte la testa, cade a terra, si rialza, e cammina di nuovo verso il muro per sbatterci la testa di nuovo....

Teoricamente questa dovrebbe essere la goccia effettiva che dovrebbe far traboccare il vaso...

sono incazzata con il mondo...

quella persona mi fa una profonda pena...

ma soprattutto mi fa schifo....

Santi? assolutamente no, nessuno lo è... io per prima... e fin qui c'eravamo arrivati tutti... ma da qui a scoparsi una diciassettenne o sedicenne... non ricordo... ma cmq resta sempre minorenne... ce ne passa......

HA CONATI DI VOMITO LA TERRA.... è questa la frase che mi frulla ininterrottamente in testa da ieri pomeriggio... si... perchè sono conati di vomito quelli che mi vengono appena ci ripenso....

e io che ero tranquilla...

e io che mi preoccupavo...

Cmq sia avevo raggiunto una sorta di equilibrio... dall'ultima volta... l'avrei vissuta come veniva... ma a questo punto... non aggiungo altro....

E a volte si preoccupava perchè io... avevo solo 22 anni.... auhahuauhauh

VOMITO

PENA

SCHIFO

domenica 24 giugno 2007

Yes





Chissà chissà...



Finalmente rieccomi a scrivere... mi immagino quanto vi posso essere mancata :P




Che dire... giorni interessanti quelli passati a Bologna... un po' inquietanti... ma molto riflessivi... ogni tanto nella notte pensavo a delle frasi da scrivere qua... mi venivano anche discretamente bene... solo che la mia distrazione mi porta necessariamente a dimenticarle... ma dove è il problema??? Ne scriveremo delle altre...





Ieri mi è saltata alla mente la parola: Incongruenze....




Nel vocabolario... guardando la parola incongruenza, la prima frase che salta all'occhio é: "(in-con-gru-èn-za), s. f., mancanza di congruenza". Ciò merita e spinge necessariamente un'osservazione. Ora, premesso e ipotizzando che io guardo il dizionario perchè ignoro la parola incongruenza, e di conseguenza, dovrei anche ignorarer la parola congruenza... visto che tutti stolti non siamo e che la particella "in" davanti a una parola spesso e volentieri indica una negazione... in conclusione: è inutile a mio parere quella maledettissima frase... e tutte le volte che trovo qualcosa del genere in un dizionario divento pazza... è una delle cose che davvero non sopporto ^_^... si vabbè, che non sto bene bene l'avevamo capito da tempo ^_^


Cmqqqqqqq tornando al discorso...
Incongruenza: (in-con-gru-èn-za), s. f., mancanza di congruenza; non proporzionalità, non corrispondenza, assenza di un rapporto equilibrato e giusto tra le cose; scarsa o nulla consequenzialità logica tra giudizi o affermazioni; anche, mancanza di coerenza sul piano del comportamento praticocon sign. concr. ciò che è incongruente.

Grande parola e con grande significato a parer mio. E ovviamente ulteriore termine che prenderà parte da oggi assiduamente nel mio vocabolario, non che prima non la conoscessi, ma non l'avrei mai usata.

Diciamo... appena penso a quella parola mi vengono istantaneamente in mente i bambini. I bambini con il loro giocattolo con le formine... e in base alla forma le devono infilare nell'apposito spazio. Sfido chiunque a non averci mai giocato... io ci passavo le ore... tutti quei colori... il triangolino, in quadratino, il rettangolino, la stellina... ahhhhhhhhhhh mi è venuta voglia di giocarci anche ora ehehehe... cmqqqqq beh, secondo me quello è il primo contatto con l'incongruenza che troviamo nella nostra vita... prima di quel gioco secondo me non ne abbiamo un'idea... Poi cominciamo a capire che la chiave di una macchina non aprirà mai una porta... e via via, passo dopo passo... riusciamo a capire la vera essenza delle incongruenze.... prima quella tra le persone... ed infine quella tra i pensieri.... Come ha detto Fil, analizzando l'incongruenza si riesce anche a capire quello che è la congruenza in se per se... ciò che è tangibile... ma personalmente preferisco la strada dell'incongruenza... quella delle similitudine e degli esempi non fa per me... ma sono solo punti di vista...

A Bologna nel frattempo va avanti lo studio..gente che va... gente che se ne andrà... gente che se ne è andata per sempre.... gente che non si sa se torna.... ma per fortuna c'è anche gente che rimane e gente che torna... Ho conosciuto nuove persone, e meglio delle altre... sono tranquilla.. o meglio, cerco di esserlo... e mi gratifica un casino sentirmi utile, donare sorrisi alla gente, consigli, ascoltare...
e... gente che cazzo, se ne dovrebbe veramente andare... niente nomi... sono abbastanza alterata... sempre più intollerante alle droghe.... mh... ad alcuni tipi...

Tra le altre cose ho deciso di fare la domanda per il servizio civile l'anno prossimo... vorrei troppo farlo con i bambini... ma penso che non si compatibile con l'uni... in quanto sono previste delle uscite, visite, ritiri etc etc... bellissimo... ma purtroppo penso che opterò per le biblioteche... orario fisso... 5 gg su 7... niente sbattimento.. ma non voglio aggiungere altro... chissà se mi prenderanno....

Il viaggio della speranza è stato il ritorno ad Arezzo... pessima compagnia... bellissimi paesaggi che mi scorrevano davati... che oramai conosco a memoria... ma che vedo sempre cambiare da stagione a stagione... sempre diversi... alla fine erano veramente l'unica cosa gratificante, visto che ovviamente l'aria condizionata non funzionava... nel mio posto prenotato c'era una vecchia maledetta e il mio senso di gentilezza non mi ha permesso di sfrattarla... il che mi ha fatto passare il resto del viaggio nel corridoio assieme ad un tizio... che puzzava di brutto... mai come l'altro ieri avrei voluto scendere di corsa dal treno... Non mi sento particolarmente fortunata in questo periodo per i viaggi.

Arezzo in questi pochi giorni che sono qua fortunatamente mi ha regalato anche sorrisi... oltre ai soliti scleri... rimpiango solo il poco tempo per lo studio.. vedo di rimediare domani... orggi proprio no, visto che devo fare la brava donnina di casa aiutando la mamma, doccia, spesa... e poi andare su a Lignano (per chi non lo sapesse è un bosco dove ci sono dei braceri in muratura, tavolini, etc) e mangiare su... fino che non ci prende il vero freddo e saremo costretti a tornare giù tremolanti ^_^...
Stasera oltretutto c'è il Saracino... quindi la Mary e Giacomino non verranno con noi... uffi... però in compenso ci sarà Leo con la chitarra... e io non vorrò fare altro che cantare... Snow... dei JJ72.... ok, lo so, è una canzone che ovviamente nessuno conosco ma alla quale io c'ero rimasta sotto di brutto... e quando siamo io e Leo... ovviamente canto finchè le mie corde vocali non si lacerano... e l'adrenalina che mi si libera in corpo mi fa sorridere per almeno un quarto d'ora, tipo paresi facciale... ora devo trovargli gli accordi anche si altre canzoni, tipo cccp, guccini, pixies e sonic Youth... le devo necessariamente cantare... Meno male che non c'è il Cacio... se no song ignoranza a go go.... yes!!!



Cmmmmqqqqq tutto questo non cambia il fatto che sono dannatamente rientrata nel baratro della confusione.... preferisco stare ferma che effettuare dei passi falsi che potrebbero nuocere a qualcuno... ma ovviamente ferma non ci so stare.... è quello il mio problema di fondo... ma magari può andare meglio... magari no... so solo che ho un qualche tipo di problema a mettere a fuoco determinati sentimenti e sensazioni... ma ci devo riuscire da sola...



Ma il motto è sempre quello....



Viviamo alla giornata... non progettiamo... limitiamoci a regalare sorrisi giorno per giorno...



Non sono più capace a fare progetti a lunga scadenza...



E come mi ha detto Leo: "viene come viene"... :*****






Concludo con un'altra brutta notizia è che l'Arezzo... è dannatamente in serie C.... maledetti...
E la song di oggi.....
Northern Star - Hole
And I cry and no one can hear
Inhale
The blinded eyes that see
The chaos
Bring the pitiful to me
Even though I'm wide awake, I will,
And blackest night and I wait for you
It's cold in here there's no one left
And I wait for you
And nothing stops it happening
And I knew, I'd cherish all my misery alone
And I wait staring at the Northern Star
I'm afraid it won't lead me anywhere
He's so cold, he will ruin the world tonight
All the angels kneel into the Northern Lights
Kneel into the frozen lights
And they paid, I cry and cry for you
Ghosts that haunt you with their sorrow
I cried 'cause you were doomed
Praying to the wound that swallows
All that's cold and cruel
Can you see the trees, charity and gratitude.
They run to the pines
It's black in here blot out the sun
And run to the pines
Our misery runs wild and free
And I knew, the fire and the ashes of his grace...
And I wait staring at the Northern Star
I'm afraid it won't lead you very far
He's so cold he will win the world tonight
All the angels kneel into the frozen lights
Feel their hearts they're cold and white
And I want youAnd blessed are the broken
And I beg you
No loneliness, no misery is worth you
Oh tear his heart out cold as ice it's mine
And I wait praying to the Northern Star
I'm afraid it won't lead you anywhere
He's so cold raining on the world tonight
All the angels kneeling to the Northern Lights
And I pray begging to the Northern Star
I'm afraid it won't lead you anywhere
He's so cold he will rule the world tonight
All the angels kneeling to the Northern Lights
Kneeling to the frozen lights
Feel their hearts they're cold as ice...

sabato 23 giugno 2007

La notte prima di partire...

Beh... siamo giunti finalmente al termine di questo breve soggiorno in terra natale... chissà poi quando torno!! Tristezza... in casa poi sarò anche da sola... e a me stare troppo da sola fa male... quindi... prevedo uno stretto gemellaggio con Lara e la Ali... visto che la Sil parte... varie uscite... e tanto studio... penso che Botanica diventerà la mia seconda casa... magari circuisco qualcuno... ^_^

Prima di partire vi devo necessariamente dedicare questa canzone...



Culodritto (Francesco Guccini)


Ma come vorrei avere i tuoi occhi,

spalancati sul mondo come carte assorbentie

le tue risate pulite e piene, quasi senza rimorsio pentimenti,

ma come vorrei avere da guardare

ancora tutto come i libri da sfogliare

e avere ancora tutto, o quasi tutto, da provare.

Culodritto, che vai via sicura,

trasformando dal vivo cromosomi corsari,

di longobardi, di celti e romani dell'antica pianura

di montanari,reginetta dei telecomandi,

di gnosi assolute che asserisci e domandi,

di sospetto e di fede nel mondo curioso dei grandi,

anche se non avraile mie risse terrose di campi, cortili e di strade,

e non sapraiche sapore ha il sapore dell'uva rubato a un filare,

presto ti accorgerai

com'e' facile farsi un'inutile software di scienza

e vedraiche confuso problema e' adoprare la propria esperienza;

Culodritto, cosa vuoi che ti dica?

Solo che costa sempre fatica

e il vivere e' sempre quello, ma e' storia antica.

Culodritto, dammi ancora la mano,anche se quello di stringerla e' solo un pretesto

per sentire quella tua fiducia totale che nessuno mi ha dato,

o mi ha mai chiesto;

vola, vola tu, dove io vorrei volareverso un mondo dove ancora tutto e' da fare

e dove e' ancora tutto, o quasi tutto, da sbagliare

già aveva un profondo significato per me prima... stasera ha assunto un'ulteriore piacevole sfumatura...

Ma questa è tutta un'altra storia...

Ho quasi preparato interamente la valigia... cioè... ho preparato la roba... e ora devo cercare di incastrarla tutta dentro... dannazione... mi ci vorrebbero due facchini domani.... non ce la posso fare!!! E sicuramente mi dimenticherò qualcosa... e poi odio il libro di biochimica... solo quello occupa la metà della valigia... fanculo!!!


Però un po' di pensieri orbitano dentro e fuori sta tesolina maledetta.... discussioni interessanti.... e forse anche illuminanti... sereni momenti passati con la mia famiglia come non succedeva da un bel po' di tempo... una nuova entrata nella famiglia: la piccola Matisse... una spendida cucciola vagamente somigliante a un cane... è troppo tenera... un po' preoccupata per la trasferta di Diego... ottima colonna sonora... e direi che è ora di rannicchiarmi nell'angolino con l'orsetto... sospiro e sorriso... notte... e a presto.... non so di preciso quando tornerò....

martedì 12 giugno 2007

Chissà perchè...

Questa mattina mi sono svegliata con in mente solo ed unicamente questa canzone... direi che ha tutte le carte in regola per diventare la mia canzone della settimana... eh si... perchè quando mi assuefaccio a quanche song... sono in grado di ascoltarla ininterrottamente per giorni e giorni... ... ... avete ragione... sono malata!!!


DIAMOND SEA- Sonic Youth


Time takes its crazy toll

and how does your mirror grow

you better watch yourself when you jump into it

'cause the mirror's gonna steal your soul


I wonder how it came to be my friend

that someone just like you has come again

you'll never, never know how close you came

until you fall in love with the diamond rain


Throw all his trash away

look out he's here to stay

your mirror's gonna crack when he breaks into it

and you'll never never be the same


Look into his eyes and you can see

why all the little kids are dressed in dreams

I wonder how he's gonna make it back

when he sees that you just know it's make-belief


Blood crystalized as sand

and now I hope you'll understand

you reflected into his looking glass soul

and now the mirror is your only friend


Look into his eyes and you will see

that men are not alone on the diamond sea

sail into the heart of the lonely storm

and tell her that you'll love her eternally


Time takes its crazy toll

mirror fallin' off the wall

you better look out for the looking glass girl

'cause she's gonna take you for a fall


Look into his eyes and you shall see

why everything is quiet and nothing's free

I wonder how he's gonna make her smile

when love is running wild on the diamond sea



Prima ho usato il termine "assuefaccio"... ehehehe... tutte le volte che lo uso mi viene da ridere... perchè fino a non molto tempo fa io ero assolutamente convinta che si potesse dire "assuefaggo"... ma senza nessun criterio logico... era semplicemente una mia convinzione... anche abbastanza strana, in quanto sono molto pignola nell'uso delle parole... vabbè... meno male che poi, durante una disquisizione in casa con le mie coinquiline... mi hanno finalmente illuminata sull'obrobrio di quella fittizia parola erronea... beh, cmq sia non mi perdo d'animo... e mi posso considerare una coniatrice!!!! Beh, non esageriamo insomma....

Nell'elenco delle cose che mi piacciono mi sono decisamente dimenticata dell'assuefazione (tanto per rimanere in tema) al alcune parole... ehehe eh si a volte ci rimango come dire... affascinata... e cerco un po' di smerciarle in giro... con alcune parole ce l'ho pure fatta a farle diventare di uso comune tra i miei amici... mh... vi riporto qualche esempio... vecchio e nuovo:


  1. Contemporaneamente... questa è stata la prima parola che mi ha affascinata... mi ricordo come se fosse successo ieri, agli esami di quinta elementare... mentre parlavo di non mi ricordo cosa... utilizzai quella parola... penso la più difficile in assoluto del mio vocabolario di allora... mi sentii troppo importante Ehehe

  2. Uggia... risale sempre alle elementari

  3. Intussuscepzione.. beh questa parola è un termine prettamente botanico... ove c'entrana la disposizione nelle microfibrille di cellulosa. Effettivamente è arduo introdurla in un contesto. A volte lo facevo per scherzo... infilandola in alcuni discorsi inappropriati... e devo dire che... molti facevano finta di capire... è esilarante!!! Provate anche voi!

  4. Gemmea

  5. Inaudito

  6. Tedio.. qui ci sarebbe da parlare molto... in quanto si è diffuso in quanto soprannome di qualcuno... ma non aggiungo altro

  7. Basita

Vabbè, basta così, sennò come al solito potrei fare un'elenco immenso... beh... guardanto questi miei primi tre post, direi che gli elenchi sono parte integrante di questo blog... beh, almeno spero non siano noiosi da leggere!!!!

Ok... ora me ne vado a pranzo...a presto

Rieccomi

Beh... e sono di nuovo qua!! YESSSS



Poi per qualche giorno sparisco visto che torno a Bologna... già... su non ho pc... e sarò da queste parti quindi giusto quando sarò ad Arezzo... o al max... se proprio ho voglia mi connetterò dall'uni... ma di solito quell'aula mi fa schifo.. in quanto è sempre piena, c'è un caldo allucinante e puzza... bleh


Allora...


A ME PIACE/PIACCIONO TANTO:



  • Le ciliegie... ebbene yes, in condizioni normali non le avrei mai menzionate, ma visto che è periodo e mentre scrivo me le sto mangiando... diciamo che effettivamente sono la prima cosa che mi è saltata alla mente... che fantasia eh? :P

  • La musica... la disquisizione a riguardo potrebbe essere vasta... ma cosa dico vasta... immensa!!! Se potessi ascolterei musica dalla mattina alla sera... e sono sempre alla ricerca di gruppi nuovi, ma sempre del mio genere... ^_^ "donna" assuefatta dal rock alternativo punk grunge... tutto chiaro no??? Ehehehe... ai tempi d'oro ero una sbarby.. che a ripensarci mi viene davvero il vomito... ascoltavo merda tipo spice girls, ovviamente i backstreetboyse roba tipo raf e gli articolo 31... eheh mi ricordo che la mia prima cassetta fu quella di Raf con il battito animale... alle elementari poi non facevo altro che cantare laura pausini... -_- che tedio di donna... e mia sorella più grande non mi aiutava affatto a migliorare i gusti musicali in quanto assuefatta con non è la rai e quindi quella musica dace orribile come può essere la fatidica "Please don't go"!!! Infatti lei ancora non ce l'ha fatta a emergere dal tunnel... io mi sono salvata perchè ancora ero piccola diciamo... poi?? cosa è successo poi? Un bel giorno di prima o seconda media mi "innamoro" (ehehe io ci credevo davvero eh!!) di tale NIRO... suo padre era uno fuori di testa, l'aveva chiamato così in onore di Robert De Niro... ed era assuefatto dai Nirvana... ovviamente io per fare la figa andai seduta stante a comprare un cd... ovviamente Nevermind... e lentamente scoprì che quella dannata musica mi piaceva... accantonai così quella roba (ma che ovviamente ancora gelosamente conservo... infondo fanno parte della mia vita...)... da quel punto in poi è stato tutto in crescendo (ovviamente sto parlando in maniera soggettiva)... the doors, the clash, sex pistols, buzzcocks, back, ovviamento bob marley...volenti o noleti tutti l'hanno ascoltato, bandabardò, cccp, csi, pgr, ska-p, folkabbestia, rino gaetano, soundgarden, pixies, yeah yeah yeahs, wipers, sistem of a down, prozac+, tre allegri ragazzi morti, verdena, verbena, punkreas, meganoidi, naftalina (ahuauhauhahu ve li ricordate?? se se forse!!!), santana, negrita (eh oh... è stata una falla nel periodo di ascesa), Sonic Youth, lucio battisti, blink 182, guccini, derozer, green day, the velvet Underground, tre allegri ragazzi morti, vasco e ligabue (sfido chiunque a non averli mai ascoltati), guano apes, moby, linea 77, baby shambles, the temple of the dog, smashing pumpkins, muse, oasis, skunk anansie (skin da sola mi fa schifo), RHCP, Three Fish, REM, Placebo, Mother Love bone, Led Zeppelin, Hole, Guccini, Battiato, Afterhours, the kills, killers... oh mio dio, basta... devo finirla qui, necessariamente se no penso che potrei continuare fino almeno a domani....

  • Stare con i miei amici. Adoro le sere passate a chiacchierare barbonizzate in Piazza Verdi, con l'immancabile Ceres in mano... O la serata telefilm a casa di Lara... I Vecchietti... Il Siesta... Pizza Casa... S. Stefano... le feste a casa della Sil e Ali... La super mega festa a casa mia... I film con la Mary... Giocare a Confrontation o magic con Leo... I giochi brutti del Monna... La tedesca a Villa... Le persone che vengono a casa tua all'una di notte perchè hanno bisogno di parlare... il Ben... la faccina sconvolta della Bene quando le racconto le mie vicende... i viaggi sensa senso con la Simo e la Mariella... Fefo... Giulia... La Vero... Massi, una vita che lo conosco, ma da poco che ufficialmente che vi vediamo... La Filo, Ale, Elisa, Ilaria, Davide, Maria Ida, Teto all'uni... Gli Ins... Stefania desaparesidas (ovviamente non si dirà così)... il gruppo Arezzo... e tutti gli altri... chi più chi meno....

  • Mio nipote. Ebbene Yes, non si direbbe, ma sono già zia da praticamente 7 anni... Il mio piccolo nanerottolino Diego!!! Direi che prima odiavo tutto ciò che potesse riguardare i bimbi in qualche modo... forse perchè ancora la bimba ero io, e non lo volevo ammettere... poi? Eccolo lui che è nato... e tutto è cambiato,,,

  • Genetica 2 e il prof. della valle giuliano.. in realtà è stato un faccia di merda all'esame... però... beh diciamo che quell'uomo è cioò che vorrei diventare io... alla sua età...

  • i miei film preferiti: "Trainspotting", perchè... in realtà non è proprio il mio film preferito... ma mi ricorda troppo l'adolescenza... e alla fine... anche se è stato un susseguirsi di mazzate... stavo meglio di ora ^_^ perchè non ci arrivavo :P...era il delirio, ed ero malata... mi scrivevo tutti i dialoghi nel diario... -_-... "Non ci resta che piangere", mi ha fatto sempre ridere la scena della frontiera... Un fiorino!!!!... "Frankenstein junior"... cioè, questo film ha bisogno di commenti??? Non amate AIGOR??? Già solo pensandoci mi viene troppo da ridere....

  • il fuoco del caminetto

  • la poesia... non tutta... Petrarca un casino... i poeti maledetti... e poi ho scoperto una new entry, che per mia ignoranza culturale prima non conoscevo: Dino Campana... merita un tot secondo me... dategli una lettura....

  • leggere... beh ovviamente! visto che uno dei più grandi sogni miei è avere una stanza piena di libri in casa... Magari vi consiglierò prima o poi... qualcosa

  • i miei dadi! siiiiiiiiiiii me li hanno regalati per il mio compleanno.....

  • rileggere i vecchi diari.... a volte ci perdo proprio le giornate... sono molto nostalgica... mooolto

  • conservare tutto quello che mi ricorda qualcosa di bello... quando posso... e solitamente non posso... e mi devo accontentare solo dei ricordi... tanto alcuni ricordi rimarranno eterni...

  • Un angelo che mi devasta... tutto il bene e tutto il male... lui... o forse io....

  • La pizza

  • l'arrosto di mia nonna

  • la matita nera

  • fare l'amore

  • la golden point

  • la crema per il corpo, il burro cacao e il bagno schiuma alla pesca bianca della bottega verde

  • camminare per bologna fischiettando sotto i portici

  • camminare per bologna sotto i portici mentre piove

  • i fiori

  • gli animali... ma non tutti...

  • la vita...

  • i jeki

  • i piercing

  • tattoo

  • passare gli esami

  • prendermi ogni tanto giornate di cazzeggio



La lista delle cose che mi fanno schifo.... prossimamente ehehehehe





lunedì 11 giugno 2007

I'm here


Chissà chissà...

Mi è presa questa pazza pazza decisione del blog... vabbè, pazza pazza... forse ho decisamente esagerato ^_^ YES!!!

Forse mi piace l'idea di venire letta da qualcuno... magari potrebbe anche essere gratificante ricevere un commento qualsiasi... ma insomma... anche no... :P


Magari per capire un attimo chi sono... posso dire semplicemente di essere "un'allegra" studentessa fuori sede... iscritta a quello che è l'ateneo di Bologna...

Ogni tanto penso e ripenso al fatto se sia stata una scelta giusta o meno... oramai questo è il 4 anni che il mio morbido culetto è semi-parcheggiato in quella città... e pendola ogni tanto tra Bologna ed Arezzo...

ma alla fine... diciamo che sono soddisfatta... Bologna dalle mille esperienze... Bologna un po' cattiva... Bologna da vivere... Bologna a volte da abbandonare... se non ci vivevo queste cose non l'avrei assolutamente sapute... e forse cerebralmente sarei rimasta all'età di 16 anni...e non sarebbe bello visto che quest'anno abbiamo raggiunto la tenera età di 23!!!! Ehehe sempre più vecchia insomma....


Quante persone però scorrono attraverso la nostra vita e la nostra persona... spesso sono grandi delusioni... spesso grandi rivelazioni. Le persone che in tutto questo fluire rimangono indifferenti, non sono nemmeno degne di essere menzionate.


Ma... conosciamoci un po'...

Serena è il mio nome... direttamente da quella meravigliosa, fantastica, allegra e neanche un minimo bigotta città di Arezzo... (spero vivamente che chiunque legga queste parola colga la mia ironia e il mio cinismo).. tanto bella che alla tenera età di 18 anni, folgorata da tutto quello splendore... me ne sono andata a studiare biologia a Bologna... e qui ora tutti si chiederanno... ma perchè mai Bologna? Biologia non c'è anche a Firenze, Siena e Perugia??? penso che avrò risposto mille mila volte a questa cazzo di domanda... ma penso sinceramente solo alle persone mie amiche che sanno qualcosa di me...

Bologna perchè era la città che sempre mi ha affascinata, perchè ero consapevole avesse una storia, perchè tutte le persone di merda della splendida classe 5° biologico se ne andavano a Firenze, perchè Siena mi fa cagare, perchè Perugia idem, perchè a 18 anni ti vuoi fare i cazzi tuoi lontano da casa, perchè mi sarei avvicinata a quello che era l'amore della mia vita... all'epoca... anzi, forse questo fatto mi ha dato lo sprint ufficiale per scegliere quella città... peccato che poi, dopo tipo un paio di mesi che abitavo lì ci siamo lasciati... bah, questo è un classico esempio di come il sesso maschile non deve MAI interferire con le nostre decisioni... ma che vuoi farci... a 18 anni non capivo una mazza e la voglia di nuove esperienze e fare la figa abitando in un'altra città era tropppppo forte....

E una volta su??? eh ebbi la brillante idea di trovare il ragazzo ad Arezzo... auhauhauh sono un genio del male insomma... ma diciamo che questa è un'altra storia... e ovviamente anche quella finita... ma non voglio fare di questo Blog una discussione amorosa.... nono il mio blog deve essere pieno di considerazioni, cazzate e poi chissà.......

e niente.... dallo sbarco a Bologna in poi... sono successe un bel po' di cose... che mi hanno portata ad essere, nel male, male... e nel bene quella che sono adesso ^_^ YES!

Sempre il sorriso sulle labbra nonostante tu sia lacerata dentro... ma alla fine... tanto cosa serve farlo pesare alle persone che ti stanno intorno? Magari puoi condividere qualcosa con gli amici più cari... ma a volte penso... perchè farli preoccupare? E soprattutto... a cosa serve piangersi addosso? Passerà tutto prima o poi... Ci sono persone che superano la morte di un figlio... e per quanto cattive siano le cose che ci capitano addosso... anche noi ne saremo in grado di superarle... quindi? Sorridiamo e andiamo avanti ^_^ Poi ovvio, non è mica che sono la superdonna di sto cassius... i momenti in cui me ne sto in casa con occhi offuscati ce li ho anche io, o che magari piango a modi fontana con l'Ali, Lara o la Sil... ma... sono momenti.. YES!!!

Ho anche imparato molto a ragionare... Beh, diciamo che prima il senso principale della mia persona era esclusivamente l'istinto... io dico sempre che non avevo il filtro tra il cervello e la bocca... almeno ora prima di sparare una qualche puttanata ci penso un paio di volte... unica eccezione: quando sono sbronza... eh si... nell'estasi alcolica ritorno decisamente ai primordi ^_^ Combino più danni in una sola sera sbronza che in un anno da sobria... e il che... è tutto un dire... e poi non si sa come mai... quando succedono tali serate ho sempre i soldi nel cell.... e fidatevi che è davvero un male...

Poi... cosa ho imparato da Bologna? Che spesso le persone non sono come si credono... ma beh questo è facile da imparare in qualsiasi città...


Beh.. diciamo che come intro ho detto anche troppo.. ed è ora di smetterla...

Kiss


 
Where is my mind? - Wordpress Themes is proudly powered by WordPress and themed by Mukkamu Templates Novo Blogger